Sorridi sempre…

“Prendi un sorriso, regalalo a chi non l’ha mai avuto.

Prendi un raggio di sole, fallo volare là dove regna la notte.

Scopri una sorgente, fa’ bagnare chi vive nel fango.

Prendi una lacrima, passala sul volto di chi non ha mai pianto.

Prendi il coraggio mettilo nell’animo di chi non sa lottare.

Scopri la vita, raccontala a chi non sa capirla.

Prendi la speranza e vivi nella sua luce.

Prendi la bontà e donala a chi non sa donare.

Scopri l’amore e fallo conoscere al mondo.”

Mahatma Gandhi

Già…sorridi sempre anche se hai il cuore a pezzi…tu sorridi perché chi ti ama e chi ti ha amato vuole vederti sorridere .

Buona domenica a tutti voi

Decorazioni…

La scorsa settimana è stata impegnativa, ma piena di soddisfazione a livello lavorativo per la presentazione di nuove tecniche di decorazione.

Finte tappezzerie, con possibilità di lavorare pareti mobili gioielli…insomma dare libero sfogo alla creatività aiuta a superare anche i dolori più grandi 💕

La storia del nido…

Tra le mie passioni c’è anche quella di scrivere fiabe…

Questa l’ho scritta aspirandomi a una dolce merla che ha deciso di costruire il nido sul mio balcone ❤️

C’era una volta una merla che decise di costruire il nido in un terrazzo, anche se del terrazzo aveva ben poco, sembrava più un giardino in miniatura, dove il verde regnava sovrano.

Nel piccolo balcone crescevano svariate piante con profumatissimi fiori, gelsomino, passiflora, un papiro, una piccola quercia, un edera con una profumatissima pianta di menta e tante piante grasse ed è proprio li che la merla decide di costruire il suo nido.

In un giorno ha creato una piccola nursery curata in ogni minimo dettaglio.

Il giorno successivo, con lo stupore di chi osservava questo meraviglioso spettacolo, inizia a depositare quelle piccole uova con il guscio azzurro, ogni giorno le uova aumentavano…una…due…tre e quattro, proprio così, dopo solo quattro giorni le uova sono proprio quattro.

La vita inizia il suo corso e con estrema pazienza la merla resta lì a covare ventiquattro ore su ventiquattro, il merlo più volte al giorno viene sul terrazzo inizialmente un po’ timoroso, forse avrà pensato ma proprio li dovevi costruire il nido dei nostri piccoli

.

Sempre con molta attenzione non faceva mancare nulla alla sua compagna, si posava dapprima sul ramo più grande della passiflora, osservava chi dalla finestra rubava quegli attimi di estremo amore, poi entrava nel balcone e le dava da mangiare cinguettando subito dopo.

Passano i giorni e esattamente dopo dodici giorni, quelle piccole uova azzurre si schiudono, e nascono quattro piccoli merli.

Continuano le amorevoli cure di mamma merla e papà merlo che assistono i piccoli portando loro il cibo, giorno dopo giorno i piccoli crescono le piume rivestono i corpicini che dapprima erano solo becco, già un grande becco arancione.

Iniziano a cinguettare dolcemente, mamma merla non li abbandona un attimo, sempre assistita da papà merlo che ormai anche lui ha preso fiducia e non si lascia più spaventare dagli occhi indiscreti che osservano la famigliola.

Ma tutte le favole finiscono, ed anche questa oggi e’ giunta al termine, i piccoli hanno preso il volo inizialmente molto timidamente ma con l’aiuto di mamma merla e papà merlo sono riusciti a spiccare quel volo, accompagnato da quel dolce cinguettio.

Ora il nido e’ vuoto, non si odono più i dolci cinguettii, ma papà merlo continua ad entrare nel balcone per cibarsi di quel cibo, che viene lasciato dagli occhi indiscreti che ha avuto la fortuna di assistere a tanta meraviglia.

Ci

Corso Twistart

Ieri ho tenuto un corso di Twistart…un filo di origine finlandese , che ho conosciuto è iniziato a lavorare circa 30 anni fa, costituito di pura cellulosa d’abete dai mille colori e sfumature, il bello del mio lavoro, vedere la soddisfazione di chi pensava di non riuscire, e la cosa ancora più appagante, la richiesta di un nuovo corso 😊

Se siete interessati contattatemi anche su Facebook

Ikigai L’arte del colore e non solo

La tua presenza…

Ho sempre creduto, che le persone che abbiamo amato ci restano accanto anche dopo il loro trapasso, e ogni giorno che passa ne ho la certezza…

Tu mi sei accanto anche ora, non ci possiamo più abbracciare…non ti posso vedere, ma so che sei accanto a me sempre.

Le tue ultime parole d’amore mi risuonano nella mente, come fosse ieri…

Il tuo abbraccio quel venerdì è stato immenso, e il tuo amore come sempre protettivo…

Oggi e ieri più che ogni altro giorno i segnali sono ancora più tangibili …

Essere stati amati tanto profondamente ci protegge per sempre, anche quando la persona ma che ci ha amato non c’è più.

È una cosa che ti resta dentro nella pelle… sempre per sempre

“Acqua trovata sul pavimento a forma di cuore”

“Batuffolo di ovatta trovato sull’asfalto”

“Rondine entrata in cortile è rimasta fino a quando me ne sono andata”

Stampa a matrice…

La stampa a matrice…ci sono tanti modi per stampare sulla stoffa o sulla carta…con gli stampi di legno (wood blocks) e matrici in linoleum (linoprinting), la stampa a stencils…quella che mi da più soddisfazione e’ quella con le matrici create da me su linoleum.

Ieri sera ho iniziato a intagliare i simboli dei chakra, e questa sera sono pronta a stampare su tessuti 😊

Anche questo sarà un corso disponibile a chi vorrà sperimentare questa tecnica 😊