Semi di nigella

image

Oggi nel riporre le varie cose che ho in casa negli scatoloni (sono in fase di trasloco), ho ritrovato i semi di nigella…vi domanderete cosa sono questi semi, sono semini neri che ho raccolto e fatto seccare, sono denominati anche cumino nero, hanno tantissime proprietà benefiche eccone alcune…

IMPORTANTE “NON VA USATA IN GRAVIDANZA”

Aumentare il Sistema Immunitario (malattie croniche, per esempio AIDS).
Reazione eccessiva del sistema immunitario (allergie, reumatismi, sclerosi multipla,
leucemia, febbre da fieno e asma)
Anoressia
Amenorrea
Cancro
Candida Albicans
Cefalea
Colesterolo
Coliche dei neonati
Diabete
Diarrea
Debolezza e astenia
Dissenteria
Disintossica l’intestino, fegato
Disturbi del fegato e della cistifellea
Emorroidi
Febbre
Flatulenza
Ittero
Ipertensione
Malattie veneree
Malattie della pelle e allergie cutanee (infiammazioni, edemi, orticaria, eczema e acne)
Oftalmia
Problemi digestivi
Tosse, raffreddore e influenza
I parassiti intestinali (vermi, ameba, tenia. ossiuri)
Problemi dei reni e della vescica
Paralisi
Dolori reumatici ed artritici
Contusioni e lesioni
Stanchezza mentale, letargia, confusione,
Sistema ormonale (PMS)
Sinusiti

Ecco le varie preparazioni o ricette:

Acidità di stomaco :
All’ occorrenza bevete 1 bicchiere di latte con disciolto 1 cucchiaio d’olio di cumino nero;
se non sopportate il latte sciogliete un cucchiaio d’olio di cumino nero in un infuso a scelta (anche questi antiacidi) : zenzero, liquirizia, finocchio, melissa, menta piperita.

Diarrea :
Consumate due o tre volte al giorno 1 vasetto di yogurt naturale (senza zucchero) mescolato con 1 cucchiaio d’olio di nigella; riposatevi e bevete tisane calmanti.

Digestione difficile :
Macinate o pestate 1 cucchiaio di cumino nero, versatevi sopra una tazza d’acqua bollente e lasciatelo 10 minuti in infusione; bevetelo dopo il pasto.
Se preferite sostituite il cucchiaio di cumino nero con :1/2 cucchiaio di cumino nero + 1/4 di cucchiaio di finocchio + 1/4 di cucchiaio d’anice; e se proprio siete dei buongustai aggiungete un pizzico di coriandolo e un pezzo di buccia di limone (che sia rigorosamente esente da pesticidi);
se fate già un uso quotidiano di nigella la digestione verrà stimolata e regolarizzata, questo infuso sarà comunque utile durante le feste, quando si esagera un pò col cibo, servitelo dopo il pasto ai vostri ospiti (la versione buongustai) ne saranno lieti !

Disintossicazione generale dell’organismo :
Utile dopo una serie di eccessi, dopo lunghe malattie, se sottoposti ad agenti inquinanti, se fumate molto o siete molto stressati.
Prima di tutto scegliete un modo di assumerlo regolarmente tra quelli suggeriti in : debolezza del sistema immunitario e spossatezza generale.
Quindi provate questa curiosa ricetta della medicina popolare russa :
(efficacia avvallata dalle medicine omeopatiche, antroposofiche e numerose altre correnti della medicina naturale ed energetica)
ogni mattina mescolate olio di nigella e olio di girasole in rapporto 1:1 (per comodità preparatene una bottiglietta da cui ne preleverete uno o due cucchiai ogni mattina) ed usatelo per fare degli sciacqui di tutto il cavo orale, dovete fare questi gargarismi per ben 15 minuti ! Infine sputate ciò che avete in bocca e risciacquatela con acqua calda.

Disturbi della vescica :
Frizionare il basso ventre ogni mattina ed ogni sera con olio di nigella; in più durante il giorno bere in più volte un infuso preparato con un litro d’acqua bollente versato su 2 cucchiai di semi di nigella macinati ed 1 cucchiaio di zenzero in polvere (lasciate 10-15 minuti in infusione); ripetete ogni giorno fino alla scomparsa del disturbo.

Debolezza del sistema immunitario :
Sarà semplice e gradevole stimolare il sistema immunitario ed il benessere in generale, soprattutto durante i cambi di stagione : prendete ogni mattina, a digiuno, 1 cucchiaio di olio di cumino nero mescolato ad 1 cucchiaio di miele.

Febbre :
Prendete ogni mattina ed ogni sera 1 bicchiere di spremuta di limone con mescolato 1 cucchiaio di olio di cumino nero; durante il giorno fate dei suffumigi aggiungendo 2 cucchiai di cumino in una pentola d’acqua bollente (ve li ricordate ? respirare il vapore coprendo testa e pentola con un asciugamano; se come me non sopportate il calore sugli occhi, bendateli con una fascia per capelli di cotone o con un fazzoletto)

Mal di testa :
massaggiate la fronte e dietro le orecchio con dell’olio di nigella; se necessario assumete 1 cucchiaio d’olio di nigella in un infuso di vostra scelta (sconsigliato il te nero); se ne soffrite spesso provate ad assumere il cumino nero quotidianamente scegliendo una modalità in debolezza del sistema immunitario e in spossatezza generale.

Micosi intestinale, flatulenza, colon irritabile :
Prendete 300ml di aceto di mele, 150gr di semi di nigella macinati e 150ml di olio di nigella; mescolateli in un pentolino, coprite e fate cuocere a fuoco basso finché non ottenete uno sciroppo denso; prendete 1 cucchiaio di questo sciroppo 3 volte al giorno, prima dei pasti.

Nausea (sensazione persistente o con crisi di vomito) :
prima di tutto assicuratevi di conoscerne le cause, se non le conoscete o se si tratta di avvelenamento consultate un medico;
negli altri casi procedete così : mescolate 1 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere ad 1 cucchiaio di olio di cumino nero ed aggiungeteli ad un infuso caldo di menta o di zenzero; si può anche mandar giù la cucchiaiata in questione e bere l’infuso subito dopo. Assumere da1 a 3 volte al giorno a seconda della persistenza della sensazione di nausea.

Raffreddore e influenza :
Sempre ottimi i suffumigi (vedi febbre)!! In aggiunta preparate un infuso con 1 cucchiaio di semi di cimino nero macinati + 1 cucchiaino di liquirizia in polvere + 1/2 cucchiaino di anice + 1 cucchiaino di camomilla per ogni litro d’acqua bollente, lasciate riposare 10 minuti e bere nell’arco della giornata; se non avete la liquirizia sostituitela con del timo, la camomilla potete invece sostituirla con dello zenzero (così non interferisce con eventuali cure omeopatiche).

Reumatismi e dolori articolari (nonché ai muscoli e legamenti correlati) :
Riscaldate un pò di olio di nigella ed usatelo per massaggiare la parte dolorante, massaggiate a lungo e premete con delicatezza in tutte le direzioni; inoltre assumete 1 cucchiaio di olio di nigella 3 volte al giorno per una settimana, quindi continuate con un assunzione giornaliera da 1 cucchiaio (vedi debolezza del sistema immunitario e spossatezza generale).

Sistema circolatorio :
Per mantenere in forma il sistema cardiovascolare come prevenzione o alle prime avvisaglie di squilibri che normalmente insorgono con l’età, o prima se lo si strapazza con troppa caffeina, nicotina, inquinamento, stress e grassi animali (o vegetali idrogenati), basta prendere l’abitudine di integrare il cumino nero nella dieta ed aggiungere qualche goccia d’olio di cumino nero a qualsiasi bevanda calda che si assume durante la giornata.

Spossatezza generale :
in un grande bicchiere di succo d’arancia (o di succo di carota con 1/2 limone spremuto) aggiungete 1 cucchiaio d’olio di cumino nero; prendetelo ogni mattina per un mese, poi fate una settimana di pausa, se necessario ricominciare il ciclo;
se la spossatezza è per di più mentale (es: stress, esami, etc..) prendete una tazza di infuso di menta con disciolto 1 cucchiaio di olio di nigella ogni giorno verso le 15:00, o comunque all’orario in cui sopraggiunge la stanchezza;
se faticate a berlo, o avete finito le bevande suddette provate a mescolare il cucchiaio d’olio di nigella a 1-2 cucchiai di miele e ingeritelo così o spalmato sul pane;
in aggiunta a questi cicli prendete l’abitudine di inserirlo ogni tanto nel menù, trovate dei consigli nella rubrica cucina.

Tosse :
Fate i suffumigi come spiegato in febbre; in aggiunta prendete 1 cucchiaino di olio di nigella 3 volte al giorno, tra i pasti; potete inoltre spalmare sul petto e sulle spalle dell’olio di nigella, mattina e sera.

Pubblicato da

IKIGAI L’Arte del colore e non solo.....

che dire...sono una persona semplice e sensibile amo la vita ...adoro gli animali vivo con due cani, un bulldog inglese Zoe e un bulldog francese Bianca. Sono molto creativa, ho insegnato l'arte della decorazione in vari comuni e negozi, con grandi soddisfazioni, mi piace cucinare...sperimentare... disegno ...dipingo ...creo lampade oggettistica e vetrate con la tecnica tifany ...non ultima la fotografia...adoro creare oggetti decorativi da regalare e da inserire nella mia casa ...in poche parole di me direi...ho la mente aperta...Girando sempre su se stessi, vedendo e facendo sempre le stesse cose, si perde l’abitudine e la possibilità di esercitare la propria intelligenza. Lentamente tutto si chiude, si indurisce e si atrofizza 😜 ...questa sono io

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...