Tiramisù Vegano..alla liquirizia

una delizia vi garantisco…forse perché io adoro la liquirizia e qui è la ciliegina sulla torta 😜 ecco a voi gli ingredienti per 4 persone:

 -per il pan di spagna: 150 g di farina tipo    0;

-50 g di malto di riso;

-50 g di sciroppo di agave o acero;

-75 g latte di riso/avena;

-70 g di olio di mais;

-1 cucchiaino di cremor tartaro .

per la crema: 

-300 g di amasake (dolcificante ottenuto dalla fermentazione del riso) o in alternativa crema pasticcera veg 60 g di crema di mandorle 30 g di panna di soia 50 g di malto di riso caffè q.b. polvere di liquirizia io ho grattugiato la liquirizia il sapore è impagabile 

Iniziamo a preparare il pan di spagna …in una ciotola setacciate la farina e il lievito. A parte, invece, sciogliete il malto con gli altri liquidi: il latte, l’olio e lo sciroppo di agave o d’acero, per un sapore più aromatico. 

Unite gli ingredienti secchi a quelli liquidi e mescolate sino ad ottenere un composto omogeneo. Stendetelo su una terrina ricoperta da carta da forno ed infornate a 180 gradi, forno statico, per circa 20/25 minuti. Estraete dal forno e fate raffreddare. 

Passiamoora alla crema Per preparare la crema del tiramisù mescolate l’amasake, la crema di mandorle, il malto e la panna di soia. Lasciate riposare in frigorifero almeno 30 minuti. 

Nel frattempo preparate il caffè e lasciatelo raffreddare. 

  1. Assembliamo io ho usato 4 bicchieri, ma potete usare un contenitore posizionate uno strato di pan di spagna, inumiditelo con del caffè, versate uno strato di crema e ancora uno di pan di spagna. Terminate con la crema e decorate con della polvere di liquirizia….slurp 😜
Annunci

Pubblicato da

Cinzia Stucchi

che dire...sono una persona semplice e sensibile amo la vita ...adoro gli animali vivo con due cani, un bulldog inglese Zoe e un bulldog francese Bianca. Sono molto creativa, ho insegnato l'arte della decorazione in vari comuni e negozi, con grandi soddisfazioni, mi piace cucinare...sperimentare... disegno ...dipingo ...creo lampade oggettistica e vetrate con la tecnica tifany ...non ultima la fotografia...adoro creare oggetti decorativi da regalare e da inserire nella mia casa ...in poche parole di me direi...ho la mente aperta...Girando sempre su se stessi, vedendo e facendo sempre le stesse cose, si perde l’abitudine e la possibilità di esercitare la propria intelligenza. Lentamente tutto si chiude, si indurisce e si atrofizza 😜 ...questa sono io

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...