More di gelso

Oggi vi parlo delle more di gelso, un frutto antico è buonissimo,la sua composizione e le proprietà sono tantissime…
Le more di gelso contengono un importante antiossidante, il resveratrolo dalla potente azione antinvecchiamento che combattei radicali liberi responsabili dell’ossidazione del corpo; inoltre, questa sostanza promuove la circolazione del sangue e migliora notevolmente la funzionalità di tutto l’apparato cardiovascolare. Secondo gli ultimi studi medici il resveratrolo è infatti un principio attivo capace di fluidificare il sangue così da avere un’azione antitrombotica e un effetto antitumorale.

Le more di gelso contengono vitamine quali la A, la C, la E, la K e molti minerali quali il ferro, il calcio, il magnesio, il sodio, il potassio, il selenio e lo zinco; questa sua composizione le rende degli ottimi integratori naturali

La presenza di fibre permette di migliorare la funzionalità intestinale regolarizzandola e in più purifica sia il sangue che il fegato. Le more di gelso contengono zuccheri naturali quali fruttosio e glucosioche insieme alle fibre danno un senso di sazietà molto veloce e molta carica energetica da spendere sul momento senza la conseguenza però di aumentare di peso.

Infine le more di gelso contengono un altro principio attivo, la morusina, un flavonoide dalle proprietà analgesiche: allevia infatti i dolori alle terminazione dei nervi, dai muscoli alla cute, dalle articolazioni al sistema vascolare.

In sintesi le proprietà delle more di gelso sono quindi: analgesiche, antibatteriche, leggermente lassative, ipoglicemizzanti, diuretiche, purificanti, vasoprotrettrici, antinfiammatorie, antianemiche e antiossidanti.
Ora passò ad alcune ricette ☺️
Ricetta classica della marmellata di gelso

Per preparare la marmellata , serve una quantità di zucchero (personalmente io uso lo zucchero di canna biologico) e il doppio di quantità di frutta quindi nel nostro caso di more di gelso.

In alcune ricette vengono aggiunte delle mele per aiutare la consistenza della marmellata oppure vengono utilizzate speciali sostanze per aggregare meglio il composto e per ridurre i tempi di cottura.

Inoltre è possibile aggiungere succo di limone che ritarda l’ossidazione e stabilizzala il sapore oltre che allungare il tempo di conservazione.

La marmellata viene poi preparata frullando la frutta insieme allo zucchero e ponendo tutto in una pentola con doppio fondo a fuoco basso.

Il segreto di una buona marmellata è la consistenza per verificarla io ne prendo un po’ su un cucchiaio e la metto sul piatto lo giro in verticale, se non cade allora ecco la giusta consistenza.

Nel frattempo pulite e sterilizzate i vasetti dopodiché e la marmellata andrà invasata bollente in modo da creare il sottovuoto nel barattolo, chiudeteli e lasciate i vasetti capovolti fino a quando si saranno raffreddati, così li potrete conservare in un luogo buio, mente quando aprite il vasetto mantenetelo nel frigorifero per evitare muffe.
 Liquore alle more di gelso

Questa preparazione veniva utilizzata più a scopo curativo che alimentare ma il suo sapore ne faceva comunque apprezzare il prodotto.

Le ricette sono differenti a seconda delle zone, comunque vengono indicati percentuali di alcool non superiori al 40%.

Solitamente la proporzione degli ingredienti è:

> 500 gr di alcool a 90 gradi,

> 300 di zucchero 

> 600 di more di gelso.

Preparazione: la polpa di more di gelso viene unita al alcool alimentare e allo zucchero  per poi lasciare il tutto a macerare per 4 giorni.

Una volta al giorno è necessario agitare la bottiglia per permettere allo zucchero di sciogliersi. Inoltre per far maturare il liquore ed avere l’estrazione delle sostanze dalle bacche di gelso dovremo aspettare almeno 40 giorni. Le bottiglie vengono lasciate al buio anche sino a 2 mesi e successivamente sono pronte per essere gustate.

Sorbetto alle more di gelso

Molto semplice da realizzare avendo a disposizione un macchina per fare il gelato oppure un frullatore ad immersione.

Ingredienti:
> 

550gr di more
 di gelso;

 250ml di acqua
;

 100gr di zucchero di canna grezzo

Preparazione:

primo passo mettere le more di gelso fresche e lavate nel passaverdure e poi aggiungere il succo di mezzo limone.

A parte preparare uno sciroppo composto dai 250 ml di acqua e dai 100 gr di zucchero di canna grezzo biologico.

Lo sciroppo dovrà essere freddo e potrà essere aggiunto alla purea di more di gelso nella gelatiera o frullato con il robot ad immersione.

Dopo averlo riposto per almeno 1 ora in frigorifero potremo servirlo gustando il delizioso sapore, la sua freschezza e apportando inoltre al nostro corpo tutti i benefici delle more di gelso.

Pubblicato da

Cinzia Stucchi

che dire...sono una persona semplice e sensibile amo la vita ...adoro gli animali vivo con due cani, un bulldog inglese Zoe e un bulldog francese Bianca. Sono molto creativa, ho insegnato l'arte della decorazione in vari comuni e negozi, con grandi soddisfazioni, mi piace cucinare...sperimentare... disegno ...dipingo ...creo lampade oggettistica e vetrate con la tecnica tifany ...non ultima la fotografia...adoro creare oggetti decorativi da regalare e da inserire nella mia casa ...in poche parole di me direi...ho la mente aperta...Girando sempre su se stessi, vedendo e facendo sempre le stesse cose, si perde l’abitudine e la possibilità di esercitare la propria intelligenza. Lentamente tutto si chiude, si indurisce e si atrofizza 😜 ...questa sono io

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...