Aquila reale 

Poi una domenica mattina come al solito i miei occhi guardano il cielo e sopra di me volano bellissimi esemplari di aquila reale …Imponente e maestosa, l’aquila reale è capace di raggiungere altezze vertiginose in brevissimo tempo per poi lanciarsi in picchiata a velocità altissime ( fino 300km/h ), capace di muoversi nel cielo senza battere le ali e di vedere cose minuscole da grandissima distanza. 

L’aquila reale è un rapace che affascina sia in volo, sia posato, con quello sguardo profondo, un portamento fiero, quel becco e quegli artigli che solo un superbo predatore possiede. I suoi segreti sono: la forza, la sicurezza di sè, la bellezza, l’arte del volo, l’armonia, la prontezza di riflessi, che ne fanno la punta di diamante del suo ecosistema. Non a caso l’aquila reale è stato preso nella storia come simbolo di potere in stendardi e corone.

L’aquila reale riveste un ruolo molto importante nella storia della simbologia europea. Per i greci era un simbolo di Zeus, colei che ne rispecchiava i valori fondamentali. Il fatto che simboleggiasse il padre degli dei fece sì che i romani la scegliessero come emblema fin dai tempi della repubblica. L’aquila verrà poi spesso ripresa da tutte le nazioni che vorranno emulare l’immagine di Roma e questo comportò quindi che essa venisse utilizzata da Carlo Magno, Napoleone, gli stati dell’Europa dell’est, Hitler, Mussolini e infine dagli USA. La valorizzazione dell’aquila venne portata avanti in seguito dalla chiesa cattolica, che prese a sua volta spunto dal fatto che essa è simbolo di spiritualità (l’aquila è simbolo dell’evangelista Giovanni il più spirituale dei 4). Dante la riporta nel sesto canto del paradiso e ne innalza i valori. La sua strumentalizzazione nel corso della storia l’ha portata paradossalmente ad essere vista da alcuni come un’immagine negativa, in quanto utilizzata come simbolo dagli stati totalitari che devastarono l’Europa nel ‘900. Oggi, tuttavia, è usata comunque in molte aziende, società e paesi come simbolo di fierezza, nobiltà, divinità e orgoglio.

Annunci

Pubblicato da

Cinzia Stucchi

che dire...sono una persona semplice e sensibile amo la vita ...adoro gli animali vivo con due cani, un bulldog inglese Zoe e un bulldog francese Bianca. Sono molto creativa, ho insegnato l'arte della decorazione in vari comuni e negozi, con grandi soddisfazioni, mi piace cucinare...sperimentare... disegno ...dipingo ...creo lampade oggettistica e vetrate con la tecnica tifany ...non ultima la fotografia...adoro creare oggetti decorativi da regalare e da inserire nella mia casa ...in poche parole di me direi...ho la mente aperta...Girando sempre su se stessi, vedendo e facendo sempre le stesse cose, si perde l’abitudine e la possibilità di esercitare la propria intelligenza. Lentamente tutto si chiude, si indurisce e si atrofizza 😜 ...questa sono io

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...